diritto penale europeo
diritto
dirittto penale europeo
la giurisprudenza italiana
 
 
Convenzioni internazionali
Le corti di giustizia europee
diritto penale europeo
LA DIRETTIVA DELL'UNIONE EUROPEA INTEMA DI SEQUESTRO E CONFISCA E CONGELAMENTO DEI BENI
Dopoun lungo iter, il 29 aprile 2014 (data di pubblicazione sulla GUUE, pp. L.127/39 ss.) ha visto la luce la direttiva 2014/42/UE, intitolata al"congelamento e alla confisca dei beni strumentali e dei proventi da reatonell'Unione europea” (on the freezing and confiscation of i ...
DIRETTIVA PARLAMENTO EUROPEO E CONSIGLIO UNIONE EUROPEA NR.41/2014
È stata approvata la direttiva sull’ordine europeo di indagine penale (OEI). L’OEI è una decisione giudiziaria emessa o convalidata da un'autorità competente di uno Stato membro per compiere uno o più atti di indagine specifici in un altro Stato membro ai fini di acquisire prove ...
DECISIONE QUADRO CONSIGLIO UNIONE EUROPEA 2009/829/GAI SULLA PRESUNZIONE DI INNOCENZA.
 La decisione-quadro è volta a evitare che una persona, residente in uno Stato membro, ma sottoposta a procedimento penale in un secondo Stato membro, riceva un trattamento diverso da quello riservato alla persona sottoposta a procedimento penale ivi residente. Le misure previste ...
CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL'UNIONE EUROPEA
Elaborata da una Convenzione composta dalle istituzioni europee, da rappresentanti dei parlamenti nazionali, da giuristi, accademici ed esponenti della società civile, la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea è stata adottata sotto forma di raccomandazione e testo d ...
LA CONVENZIONE EUROPEA PER LA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI DELL'UOMO E DELLE LIBERTÀ FONDAMENTALI
 La Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, meglio nota come Convenzione Europea dei Diritti Umani, è stata firmata a Roma il 4 novembre 1950, ed è entrata in vigore il 3 settembre 1953. L'Italia ha provveduto a ratificarla ...
LA CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESTRADIZIONE
La Convenzione Europea sull'estradizione e' stata firmata a Parigi il 13.12.1957, nella premessa i Governi firmatari, membri del Consiglio d'Europa, che lo scopo del Consiglio d'Europa e' quello di attuare una unione più' stretti fra i suoi Membri,considerato che questo obi ...
I PRINCIPALI TRATTATI REGOLANTI IL FUNZIONAMENTO DELL'UNIONE EUROPEA
L'Unione europea si fonda sul principio dello Stato di diritto. Ciò significa che tutte le azioni intraprese dall'UE si basano su trattati approvati liberamente e democraticamente da tutti i paesi membri. Se, ad esempio, un settore non è menzionato in un trattato, la Commission ...
PROTOCOLLO NR. 16 ALLA CONVENZIONE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO E DELLE LIBERTA ' FONDAMENTALI
Il Protocollo n. 16, adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa a Strasburgo il 2 ottobre 2013, consentirà alle autorità giurisdizionali nazionali di ultima istanza di richiedere alla Corte pareri consultivi su questioni concernenti l'interpretazione e l'applica ...
PROTOCOLLO NR. 15 ALLA CONVENZIONE EUROPEA DEI DIRITTI DELL'UOMO E DELLE LIBERTA' FONDAMENTALI
 Il Protocollo n. 15 che modifica la Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo, siglato a Strasburgo il 24 giugno 2013, introduce nel testo convenzionale un esplicito riferimento al principio di sussidiarietà ed alla dottrina del margine di apprezzamento. Con esso, inoltre, ...
REGOLAMENTO DI PROCEDURA INNANZI LA CEDU E DIRETTIVE PRATICHE PER IL RICORSO.
Regolamento di procedura innanzi alla Corte Europea dei Diritti dell' Uomo e Direttive pratiche emanate dal Presidente della Corte. Download allegati: Regolamento della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo - in vigore dal 01.01.2014 Download allegati: Diretti ...
DECISIONE QUADRO 2008/947/GAI SUL RICONOSCIMENTO DELLA SOSPENSIONE CONDIZIONALE DELLA PENA.
La Decisione Quadro 2008/947/GAI del Consiglio, del 27 novembre 2008, relativa all'applicazione del principio del reciproco riconoscimento alle sentenze e alle decisioni di sospensione condizionale in vista della sorveglianza delle misure di sospensione condizionale e delle sanz ...
ACQUIS SCHENGEN: ACCORDO TRA UNIONE EUROPEA E CONFEDERAZIONE SVIZZERA
Accordo Tra l’Unione europea, la Comunità europea e la Confederazione svizzera, riguardante l’associazione di quest’ultima all’attuazione, all’applicazione e allo sviluppo dell’acquis di Schengen - Atto final - Dichiarazioni comuni - Dichiarazioni - Accordo in forma di scambio di ...
DECISIONE QUADRO 2008/909/GAI DEL CONSIGLIO DEL 27 NOVEMBRE 2008, SUL RICONOSCIMENTO DELLE SENTENZE PENALI STRANIERE.
Decisione quadro 2008/909/GAI delConsiglio del 27.11.2008relativa all’applicazione del principiodel reciproco riconoscimento alle sentenze penali che irrogano pene detentive omisure privative della libertà personale, ai fini della loro esecuzionenell’Unione europeaPubblicazione&n ...
   
<<< Torna Indietro